0
Posted 27 Settembre 2016 by redazione in Top
 
 

Recupero rione Balatelle,la denuncia del consigliere Maurizio Mirenda



Dal consigliere comunale Maurizio Mienda riceviamo la seguente nota in merito alle condizioni del quartiere Balatelle di Catania.La pubblichiamo integralmente:

Balatelle, il rione a nord di San Giovanni Galermo con tante problematiche e pochi spazi dedicati ai più giovani. Uno dei tanti luoghi all’interno dell’estrema periferia di Catania dove sono evidenti i problemi di carattere sociale e dove i bambini, non avendo tanti luoghi di ritrovo, sono costretti a giocare in mezzo alla strada. In qualità di consigliere comunale mi sono attivato chiedendo al sindaco Bianco interventi strutturali che si concentrino soprattutto sulla sistemazione delle condotte fognarie e sulla possibilità di rendere il territorio più vivibile. Qui, infatti, le condutture non riescono a reggere alla pressione con il risultato che un fiume di melma ed acque nere fuoriesce dai tombini e si riversa su via Balatelle.E’ già successo in passato. Gli abitanti lamentano condizioni igienico-sanitarie precarie con litri e litri di liquami fognari che, qualche volta, arrivano fin quasi via Orsa Minore invadendo garage e scantinati delle palazzine. Molte strutture sono vittime dell’incuria del tempo, ma soprattutto dell’indifferenza delle istituzioni competenti, con il risultato che da tempo il rione Balatelle deve convivere pure con erbacce, furti di caditoie e discariche abusive. In questo contesto è fondamentale creare una collaborazione tra l’amministrazione centrale ed associazioni per rispondere prontamente alle esigenze di un territorio sempre in bilico tra riscatto e degrado. Il presidente del locale comitato cittadino Rosario Starrantino da anni lavora, insieme a molti volontari come Fabrizio Scialabba, per fare in modo che tutte le strutture aggregative del rione non siano lasciate in balia di chiunque.


redazione